ECOBONUS – Gli aggiornamenti del Ddl Bilancio 2017

Mercoledì 7 dicembre 2016 il Senato ha approvato, senza apportare modifiche, il testo del Ddl Bilancio 2017 nella versione già licenziata dalla Camera dei Deputati.

Di seguito potete trovare le principali indicazioni in merito al comparto energetico presenti nel documento:

  • Proroga Detrazioni 50% e 65%. I due bonus fiscali attualmente in vigore (50% per le ristrutturazioni e 65% per l’efficientamento energetico) sono stati prorogati per un altro anno, fino al 31 dicembre 2017;
  • Proroga e novità ecobonus condomini. Per quanto riguarda invece le detrazioni legate agli interventi di efficienza energetica effettuati sulle parti comuni degli edifici condominiali, la scadenza é stata portata al 31 dicembre 2021, ma non si tratta dell’unica novità. La detrazione infatti è stata fissata al 70% nel caso di interventi riguardanti l’involucro del condominio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio, e al 75% nei casi in cui l’intervento sia volto a migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva dell’edificio (conseguendo almeno la qualità media di cui al Dm Sviluppo Economico del 26 giugno 2015). In tutte e due i casi la detrazione sarà applicata su un importo massimo di spesa pari a 40.000 euro, moltiplicato per il numero di unità immobiliari che compongono l’edificio;
  • Cessione del credito ai fornitori. Il testo prevede infine la possibilità, per i soggetti beneficiari della detrazione, di optare per la cessione del credito ai fornitori che hanno realizzato gli interventi (o anche a soggetti privati). Questa modalità sarà regolata dall’Agenzia delle Entrate.

Politecnico e Ceresa per il nuovo Master in Efficienza Energetica